News

Archivio RASSEGNA STAMPA SPORT Vedi ultime 5 News 09-09-2016
PROMOZIONE BENESSERE
17-02-2016
CASA IDEA 2016
17-02-2016
BONUS MOBILI 2016
17-02-2016
CATALOGO PORTE 2016
15-10-2015
FIERA MOA CASA 2015 ROMA 24 OTTOBRE - 1 NOVEMBRE
29-09-2015
Citynews 4
04-07-2015
BONUS MOBILI
02-07-2015
COUPON SCONTO 10%
12-05-2015
CITYNEWS 2 E 3 NOVITA' CAMERETTE 2015
12-03-2015
FIERA CASA IDEA 2015 ROMA 21-29 MARZO
06-03-2015
PROMOZIONE BENESSERE
05-11-2014
PROMOZIONE CITYLIFE LIVING ROOM 2014
31-10-2014
CITYNEWS 1 NOVITA' CAMERETTE 2014
11-11-2013
NUOVO CATALOGO 5 - NIGHT & DAY
06-12-2010
Nuove idee per l'arredo bimbo
19-07-2010
Le camerette dove i giochi prendono vita
27-05-2010
Una bella stagione di spot!
11-05-2010
Magazine 2010
29-06-2009
XVI Giochi del Mediterraneo
19-09-2008
2008-09 Siamo i Campioni !
19-09-2008
2008-09 Fantic Motor
12-12-2007
2007-12 Raccolta di Cose di Casa
02-11-2007
2007-11 Topolino
11-10-2007
2007-10 Raccolta di Cose di Casa
09-10-2007
2007 -10 Cose di Casa
13-09-2007
2007-09 Casa Giardino
12-09-2007
2007-09 Oggi Pubblicità
06-09-2007
2007-09 Fantic Campione Repubblica Ceca
05-09-2007
2007-08 Topolino Promozionale
31-08-2007
2007-08 Topolino e Doimo Cityline
02-08-2007
2007-07 Supplemento di Cose di Casa
02-08-2007
2007-07 Casa Giardino
13-07-2007
2007-07 Gente
18-06-2007
2007-06 Gente
18-06-2007
2007-05 Raccolta di Cose di Casa
15-06-2007
2007-07 BravaCasa
08-05-2007
2007-04 Campionato Italiano Motorally
08-05-2007
2007-04 Trofeo "Imerio Testori"
08-05-2007
2007-04 Trofeo 80 cc
08-05-2007
2007-04 Campionato Minienduro
08-05-2007
2007-04 Campionato Enduro
26-04-2007
2007-03 La prima della Honda Civic Type R
26-04-2007
2007-03 Problemi di alimentazione
21-03-2007
2007-03 Debutto Vincente
16-03-2007
2007-03 A scuola con Fantic e Cityline
13-03-2007
2007-03 Rally: sta per partire l'avventura di Luca Betti al Safari
15-02-2007
2007-02 La «Scuderia Cityline» Fantic Motor
05-02-2007
2007 - 01 La «Scuderia Cityline» Fantic Motor con sedici piloti nel 2007
29-01-2007
2007-01 America’s Cup
12-01-2007
2006-12 Mascalzone latino
12-01-2007
2006-12 Quest'anno in finale
04-12-2006
2006-11 Bella
27-10-2006
2006-10 Vera Magazine
27-10-2006
2006-10 Raccolta di Cose di Casa 2
27-10-2006
2006-10 Raccolta di Cose di Casa
27-10-2006
2006-10 Le Guide di Cose di Casa
27-10-2006
2006-10 Vivere la Casa Burda 2
27-10-2006
2006-10 Vivere la Casa Burda
07-09-2006
2006-08 Raccolta di Cose di Casa
07-09-2006
2006-08 Raccolta di Cose di Casa
07-09-2006
2006-08 Raccolta di Cose di Casa
07-09-2006
2006-08 Raccolta di Cose di Casa
07-09-2006
2006-08 Raccolta di Cose di Casa
06-09-2006
2006-09 Zoom sulla cameretta
30-08-2006
2006-09 Variazioni sulla zona notte
30-08-2006
2006-09 Accendi il sole nella cameretta
28-08-2006
2006-07 Finale Campionato
28-08-2006
2006-07 Campionato Triveneto Enduro
28-08-2006
2006-07 X-Treme Lumezzane
10-07-2006
2006-07 Raccolta di Cose di Casa
10-07-2006
2006-07 Raccolta di Cose di Casa
10-07-2006
2006-07 Raccolta di Cose di Casa
10-07-2006
2006-07 Raccolta di Cose di Casa
10-07-2006
2006-07 Continua la corsa al titolo !!!
10-07-2006
2006-07 Mauro Pelaschier dice che…
10-07-2006
2006-07 Finali
10-07-2006
2006-07 Una grande giornata
10-07-2006
2006-07 Mascalzoni pronti
10-07-2006
2006-07 I Mascalzoni
10-07-2006
2006-07 Alinghi ferma i Mascalzoni
10-07-2006
2006-07 Due punti importanti
10-07-2006
2006-07 Cameron Dunn alla vigilia del LV Act 12
04-07-2006
2006-07 Cose di Casa
27-06-2006
2006-06 Fantic moto si conferma leader !!
27-06-2006
2006-06 Fantic Motor sul podio dell'europeo 250 !!!
26-06-2006
2006-06 Mascalzone Latino-Capitalia
26-06-2006
2006-06 A poche ore...
19-06-2006
2006-06 Idee per Arredare
14-06-2006
2006-05 Sport & Finanza
14-06-2006
2006-05 Bravacasa
30-05-2006
2006-05 Piccoli...si cresce !!!
30-05-2006
2006-05 Inarrestabile Fantic !!!
29-05-2006
2006-05 Rally d'Italia
23-05-2006
2006-05 La grinta dei Mascalzoni...
23-05-2006
2006-05 Ecco Ita 90
23-05-2006
2006-05 Mascalzoni in crescita...
23-05-2006
2006-05 Regate di flotta: un buon secondo e un contraddittorio decimo
23-05-2006
2006-05 Rally d'Italia
19-05-2006
2006-05 Rally di Sardegna
18-05-2006
2006-05 COMUNICAZIONE 01/2006
17-05-2006
2006-04 CASA FACILE
17-05-2006
2006-05 MASCALZONE LATINO-CAPITALIA
17-05-2006
2006-03 VIVERE LA CASA BURDA
17-05-2006
2006-03 CASA FACILE
17-05-2006
2006-05 MASCALZONE LATINO
16-05-2006
2006-05 PRIMA GARA
16-05-2006
2006-05 GOLLIN SUL PODIO
16-05-2006
2006-02 TELEPIU' 22 FEBBRAIO 2006
16-05-2006
2006-05 LUCA BETTI AI NASTRI DI PARTENZA
10-05-2006
2006-05 Comunicato FANTIC MOTOR "SCUDERIA" 04/05/2006
04-05-2006
2006-05 DOMINIO FANTIC IN FRANCIA
03-05-2006
2006-04 La FANTIC è stata promossa
02-05-2006
2006-04 DOMINIO FANTIC IN FRANCIA!!!
02-05-2006
2006-04 FANTIC VINCE … anche in Francia
31-03-2006
2006-03 LUCA BETTI 4^
31-03-2006
2006-03 CAPOTTA LA VETTURA DI LUCA BETTI
27-03-2006
2006-03 Rally di Catalunya
27-03-2006
2006-03 Fantic Motor Invieste nei Giovani
27-03-2006
2006-03 Inizio positivo per la Scuderia Fantic Motor
12-06-2005
2005 - Barcellona, il week end del GP di Catalunya
07-04-2005
2005 - "La Tana del Lupo"
07-04-2005
2005 - "Luna scorrevole"
30-03-2005
2005 - Fantic Motor, un ritorno davvero Mondiale
06-01-2005
2004 - Campione del mondo FIA GT
06-01-2005
2003 - FIA GT
06-01-2005
2002 - FIA Formula 3000
06-01-2005
2002 - Ktm Rally Team Italia
06-01-2005
2002 - Viper GTS-R
06-01-2005
2002 - Operazione Trionfo su Italia 1
06-01-2005
2001 - Formula 3000
06-01-2005
2000 - Formula 1 Sponsor Ufficiale Minardi Team
06-01-2005
Cityline e la prima Infanzia
06-01-2005
Design a misura di bambino
06-01-2005
La stanza del piccolo Re
06-01-2005
La mia stanza la voglio così
06-01-2005
Un sorriso in corsia
06-01-2005
Soddisfazione oltre ogni aspettativa
01-01-2003
Le cabine-armadio


2000 - Formula 1 Sponsor Ufficiale Minardi Team



06-01-2005


MINARDI M02

VETTURA

caratteristiche tecniche
telaio monoscocca in composito di fibra di carbonio
e honeycomb in alluminio; 2 pedali
carrozzeria, ali in fibra di carbonio
sospensioni in fibra di carbonio a schema push-rod con barre di
torsione; triangoli in acciaio; ammortizzatori F/S
sterzo a pignone e cremagliera; volante (275 Ø) in carbonio
con leve frizione e cambio
freni pinze Brembo, con sei pistoni davanti e dietro, dischi
Brembo e Carbone Industrie in fibra di carbonio;
ripartitore di frenata idraulico.
cambio Minardi longitudinale in magnesio a sei rapporti più
retromarcia, semiautomatico con controllo elettronico
Magneti Marelli (software Minardi)
differenziale Minardi viscoso
frizione Ap Racing, tridisco in fibra di carbonio
cerchi in magnesio
ant.13"x12.0"
post.13"x13.7"
dimensioni lunghezza 4420 mm
larghezza 1800 mm
carreggiata ant. 1452 mm
carreggiata post. 1420,7 mm

FONDMETAL
La Fondmetal ha acquisito dalla Cosworth i diritti per sviluppare il progetto, nonché il
supporto di tecnici di livello superiore e di attrezzature, per produrre e revisionare il 10
cilindri che già equipaggiava la vettura nella passata stagione.
Questo motore, di provata affidabilità, beneficerà nel corso della stagione 2000 di due
evoluzioni. La Fondmetal, pertanto, conta di poter fornire un propulsore che consenta al
Team di progredire nella classifica costruttori.
MOTORE
caratteristiche tecniche
nome FONDMETAL V10
numero dei cilindri 10
configurazione 72° V
n. valvole 40
cilindrata 2998 cc
materiali monoblocco in alluminio
gestione centralina elettronica Magneti Marelli Step 8
software su specifica Minardi
lubrificazione a carter secco
iniezione Magneti Marelli
candele Champion

Gabriele RUMI
data di nascita 4 settembre 1939
città natale Palazzolo sull'Oglio (BS)
stato civile sposato con Maria Carla; due figli: Stefano ed Alessandra
hobby rilassarsi con la famiglia
Nel 1970 Gabriele Rumi costituisce la Fondmetal e decide di passare dalle fusioni in
ghisa a quelle in lega leggera. Già dal 1961, all’età di 30 anni, è al timone dell’azienda
metallurgica di famiglia.
Nel 1972 smette di produrre per conto terzi ed inizia a realizzare e commercializzare in
proprio ruote con il suo marchio.
Nato a Palazzolo sull’Oglio, presso Brescia, gli si conoscono solo due vere passioni (se si
esclude il lavoro): la famiglia (nel 1968 sposa Maria Carla Manara che gli dà due figli,
Stefano ed Alessandra) e l’automobilismo.
Nell’83 sostiene Piercarlo Ghinzani in F.1 in qualità di sponsor. Da sponsor a fornitore il
passo non solo è breve, ma quasi obbligatorio.
Dall’84 le ruote Fondmetal cominciano a fare la loro apparizione in F.1 equipaggiando,
via via, Osella, Williams, Tyrrell e Ligier. Rumi non si ferma, rileva l’Osella e nel 1990,
ribattezzandola Fondmetal F1, la iscrive al Mondiale. Le monoposto della squadra
vengono completamente realizzate nella moderna factory di Palosco, sfruttando anche
un centro R&D basato in Inghilterra e sono progettate prima da Robin Herd e poi da
Sergio Rinland. Dopo tre stagioni la Fondmetal deve però ritirarsi; sono gli anni delle
sospensioni attive e delle follie elettroniche in grado di mettere in crisi più di una squadra,
anche di vertice. A Rumi, nonostante tutto, la passione non viene meno. Ama la F.1 e la
sfrutta come strumento di crescita e promozione dei suoi prodotti commerciali. Per
questo, con l’esperto ingegnere aerodinamico Jean-Claude Migeot, decide di acquistare
la galleria del vento di Casumaro (FE), un vero gioiello tecnologico di valore mondiale,
dando vita alla Fondmetal Technologies. Rilancia così un’azienda capace di offrire
consulenze progettuali per auto da corsa a Costruttori come Audi e Mercedes o a Team
di F.1 quali Benetton, Tyrrell ed ovviamente Minardi.
Evidentemente le consulenze non gli bastano, sente il richiamo della pista.
Nel 1996 entra nella società di gestione della Minardi e comincia a lavorare fianco a
fianco con il fondatore del team Gian Carlo. Nel corso del 1997 elabora un piano di
rilancio del Team, di cui diviene azionista di maggioranza e presidente, lanciandosi
nuovamente nella mischia dal ponte di comando. Obiettivo:salire.

Gian Carlo MINARDI
data di nascita 18 settembre 1947
città natale Faenza (RA)
stato civile sposato con Mara; un figlio, Giovanni
hobby calcio, è Presidente del Faenza, che milita in C2
Gian Carlo Minardi cresce in mezzo alle automobili: la sua famiglia ha gestito, infatti, una
concessionaria Fiat dal 1927 al 1999, e attualmente gestisce le concessionarie Iveco e
Selènia oltre ad una pompa di benzina Agip. La passione per le corse gli viene trasmessa
senza dubbio dal padre Giovanni, che nel 1948 costruisce la GM 75, una piccola biposto
spinta da un 6 cilindri di 750 cc, progettato da Oberdan Golfieri. Era dunque inevitabile
che Gian Carlo provasse a cimentarsi lui stesso nelle competizioni. Nel 1968 acquista
una Fiat 500 Gruppo A, preparata da Faccioli e partecipa a diverse gare in salita, con
risultati discreti.
Dopo una parentesi rallystica, con una Fiat 124 ed alcune partecipazioni a raduni per
auto storiche, appende il casco al chiodo per occuparsi della Scuderia del Passatore,
team faentino che militava nelle formule minori.
Dal 1972 al 1974 Gian Carlo Minardi dirige la Scuderia del Passatore che conquista
ottimi risultati nella Formula Italia: Giancarlo Martini è vice-campione italiano nel '72 e
campione nel ’73.
Ribattezzato Scuderia Everest nel 1975, il Team partecipa in quello stesso anno e l'anno
dopo, all'europeo di F.2 con una March BMW.
Nel 1976 inizia un triennio di collaborazione con la Ferrari, che affida a Minardi una 312
B3 di F.1 per svezzare giovani talenti dell'automobilismo italiano.
Nel 1977 la Ferrari concede alla squadra faentina i motori Dino V6, che equipaggiano le
Ralt F.2 prima e le Chevron nel 1978.
Minardi diventa lui stesso costruttore nel 1980, dando vita al Minardi Team insieme agli
ingegneri Giacomo Caliri, Luigi Marmiroli e all'avv. Franco Caliri. Seguono quattro brillanti
stagioni in F.2 caratterizzate da buoni piazzamenti e da una vittoria della gara europea a
Misano nel 1981.
Alla fine del 1982 Piero Mancini subentra all'ing. Marmiroli e all'avv. Caliri.
Nel 1985 la Minardi fa il suo debutto in Formula Uno.
Le monoposto faentine sono spinte da propulsori diversi nel corso delle diverse stagioni,
dal Ford Cosworth (in varie versioni) al Motori Moderni, dal Ferrari al Lamborghini, sino al
Brian Hart e permettono a giovani di talento di affacciarsi in F.1 all'inizio delle loro carriere.
Nel 1994, per garantire la sopravvivenza del Team, Minardi si accorda con la Scuderia
Italia. Due anni dopo il pacchetto di maggioranza della società viene acquisito da
Gabriele Rumi e Flavio Briatore. Quest'ultimo esce dalla società alla fine del 1997 e
Gabriele Rumi ne rileva le quote diventando, così, azionista di maggioranza. Da allora,
Gian Carlo Minardi lavora fianco a fianco con Gabriele Rumi nelle vesti di direttore
generale del Team.

Cesare FIORIO
data di nascita 26 maggio 1939
città natale Torino
stato civile sposato; tre figli: Alessandro, Giorgia e Cristiano
hobby vela, sci, golf (hcp 9), ciclismo, musica rock
Laureato in scienze politiche, ha conseguito anche il diploma di comandante di navi.
Negli anni ’60 inizia la sua attività agonistica come pilota di auto, diventando campione
italiano GT.
Dal 1963 al 1984, fonda e gestisce la Squadra Corse Lancia.
Dal 1984 al 1989, è direttore generale di Abarth e delle squadre Alfa Romeo, FIAT e
Lancia. Durante questi periodi (1963-1989), i team vincono 18 campionati del Mondo (15
nei Rally e 3 nei Prototipi).
Dal 1987 al giugno 1991, diventa consigliere d’amministrazione del Juventus
Football Club.
Dal febbraio 1989 al giugno 1991, è Direttore Generale della Scuderia Ferrari che, con 9
vittorie e 26 podi, attraversa il suo periodo di maggior successo dal 1980.
Per 20 anni, Cesare Fiorio ha anche rivestito un ruolo importante nelle competizioni di
motonautica, vincendo 2 campionati del Mondo e 6 campionati Europei e conseguendo
31 vittorie in altrettanti Gran Premi.
Nel 1992, nelle vesti di skipper di "Destriero", batte il record di traversata Atlantica in 58
ore e 34 minuti, alla velocità di 53 nodi, vincendo il prestigioso "Nastro Azzurro".
Dal luglio 1994 al marzo 1997, è Direttore Sportivo alla Ligier F.1 e dal marzo 1997 al
novembre 1998 è Direttore Sportivo del Team Prost di F.1
In 10 anni di Formula 1, con i team Ferrari, Ligier e Prost, Cesare Fiorio ha ottenuto un
totale di 10 vittorie e 36 podi.
Nel dicembre 1994 viene insignito del titolo onorario di "Cavaliere della Repubblica
Italiana" dal Presidente della Repubblica.
Dal gennaio 1999 é Direttore Sportivo del Team Minardi.

Gustav BRUNNER
data di nascita 12 settembre 1950
città natale Graz (Austria)
nazionalità austriaca
stato civile sposato; due figli: Mia e Max
hobby ...se avesse tempo, il nuoto e la bicicletta
E' uno dei tecnici più geniali e stimati della Formula Uno moderna. La sua esperienza
nella progettazione dei vari aspetti di una monoposto è globale e si è sviluppata
attraverso i rapporti di collaborazione che egli ha avuto con diversi team nel corso degli
ultimi vent'anni.
Debutta nella massima formula nel 1978, quando Günther Schmidt lo chiama a lavorare
alla scuderia tedesca ATS, dove rimane per due stagioni, prima di essere ingaggiato
dalla Arrows. Si tratta di una breve parentesi, perché alla fine dell'81, quando la scuderia
di Jackie Oliver perde lo sponsor principale, Brunner si trova senza lavoro. Torna quindi
all'ATS, dove progetta la monoposto spinta dal motore BMW turbo che corre nell'83.
Nel 1984 passa all'Euroracing Alfa Romeo, dove lavora come ingegnere di pista di
Riccardo Patrese. Dopo una breve permanenza alla RAM-March, alla fine dell'85 viene
chiamato dalla Ferrari per disegnare la vettura di Formula Indy. Abortito il progetto
americano, viene dirottato al reparto F.1 del quale ben presto assume la direzione,
disegnando la monoposto dell'87.
Lasciata la Ferrari, lavora in rapida successione per Rial (1988), Zakspeed (1989) e
Leyton House (1989/91), prima di assumere, nel settembre ’92, il ruolo di direttore
tecnico alla Minardi, con la quale rimane due stagioni.
Alla fine del 1993 rientra in Ferrari, dove fa parte dello staff tecnico sino alla fine della
stagione 1997.
Dal febbraio 1998 è Direttore Tecnico della Minardi.

Gabriele TREDOZI
data di nascita 9 settembre 1957
città natale Brisighella (RA)
stato civile sposato con Claudia; un figlio: Tommaso
hobby ciclismo
Nel 1988 viene assunto dal Team Minardi mentre è ancora impegnato con gli studi di
Ingegneria Meccanica all'Università di Bologna, dove si laurea due anni più tardi.
Da allora non ha più lasciato la squadra faentina, che lo ha visto di volta in volta
ingegnere di pista di Adrian Campos, Pierluigi Martini, Christian Fittipaldi, Fabrizio
Barbazza, Pedro Lamy e nella prima parte della stagione '98, di Esteban Tuero.
Dal 1997 ricopre il ruolo di Coordinatore Tecnico del Team curando sia i rapporti tra
progettazione e produzione sia la gestione tecnica in pista.

Gabriele TREDOZI
data di nascita 9 settembre 1957
città natale Brisighella (RA)
stato civile sposato con Claudia; un figlio: Tommaso
hobby ciclismo
Nel 1988 viene assunto dal Team Minardi mentre è ancora impegnato con gli studi di
Ingegneria Meccanica all'Università di Bologna, dove si laurea due anni più tardi.
Da allora non ha più lasciato la squadra faentina, che lo ha visto di volta in volta
ingegnere di pista di Adrian Campos, Pierluigi Martini, Christian Fittipaldi, Fabrizio
Barbazza, Pedro Lamy e nella prima parte della stagione '98, di Esteban Tuero.
Dal 1997 ricopre il ruolo di Coordinatore Tecnico del Team curando sia i rapporti tra
progettazione e produzione sia la gestione tecnica in pista.

Gastón MAZZACANE
data di nascita 8 maggio 1975
città natale La Plata (Argentina)
residenza La Plata
altezza 1.73 m
peso 68 kg
stato civile single
hobby calcio, mountain bike
musica preferita rock, Rolling Stones
bevanda preferita acqua minerale, birra, spremuta d’arancio
piatto preferito asado, pasta
curriculum agonistico
1989 2° nel campionato kart regionale
1990 2° nel campionato argentino kart 125 cc
1991 3° nel campionato argentino kart 125 cc
campione Metropolitan 125 cc
1992 4° nel campionato Turismo (CAP) Datsun 280 zx
1993 2° nel campionato sudamericano di Formula 3 (Sommi Competicion)
(5 vittorie e 3 pole positions)
1994 campione italiano Formula 2000 (R.C. Motorsport), campione Under 23 (3
vittorie, 2 terzi posti e 4 pole positions)
partecipa a due gare del campionato italiano Formula 3 (R.C. Motorsport)
test Formula 3000 a Misano Adriatico con il Team Autosport Racing
1995 11° nel campionato italiano di Formula 3 (BVM Racing)
1996/97 campionato internazionale F3000 con Team Autosport Racing
1998 campionato internazionale F3000 con Team Astromega
migliori risultati: 6° a Oschersleben e Silverstone; 7° Imola; 9° a Pau
1999 campionato mondiale F1 - test driver Team Fondmetal Minardi
SRWC Sports Racing World Cup: Team GLV Racing (Ferrari 333 SP)
(10° nella classifica finale piloti con 1 vittoria a Magny-Cours e 1 secondo
posto a Donington)
2000 campionato mondiale F1 - Team Telefonica Minardi Fondmetal

TEAM TELEFONICA MINARDI FONDMETAL
presidente e consigliere delegato Gabriele Rumi
direttore generale Gian Carlo Minardi
team manager/direttore sportivo Cesare Fiorio
direttore tecnico Gustav Brunner
responsabile aerodinamica Jean Claude Migeot
coordinatore tecnico Gabriele Tredozi
responsabile elettronica ClaudioTarallo
logistica Giovanni Minardi
ufficio stampa Stefania Torelli
rapporti con gli sponsor Massimo Cusimano
piloti Marc Gené vettura n° 20
Gastón Mazzacane vettura n° 21
tba test-driver
MINARDI TEAM SpA
via Spallanzani, 21 z.i.
48018 FAENZA (RA) - ITALIA
tel. +39 0546 696111
fax +39 0546 620998
fax ufficio stampa +39 0546 628140
e-mail team@minardi.it
http://www.minardi.it

MINARDI TEAM
20 anni di storia
Fondato nel 1979, il Team Minardi esordisce in Formula Uno nel 1985. Dopo i primi
anni di militanza senza punteggio nella massima categoria, nel corso del
campionato mondiale del 1989 il Team va a punti in Gran Bretagna (5° e 6° posto),
in Portogallo (5°) e in Australia (6°).
La stagione migliore si rivela quella del 1991 quando le monoposto vengono
equipaggiate con il motore Ferrari. Il Team conquista sei punti iridati che gli
valgono il 7° posto nella classifica costruttori.
Dal motore Ferrari si passa al V12 Lamborghini nel 1992. Un sesto posto al Gran
Premio del Giappone frutta al Team l'unico punto stagionale.
La vettura del 1993 viene progettata sotto la supervisione di Gustav Brunner. Un 4°
posto in Sud Africa e un 5° a Monaco, oltre a due sesti posti a Donington e Imola,
permettono al Team di classificarsi ottavo nel mondiale costruttori.
Dal 1994 al 1995 la Minardi si accorda con la Scuderia Italia in una joint-venture.
Purtroppo si ritrova a dover far fronte ad una serie di difficoltà che pregiudicano il
futuro della squadra e che portano, a fine '96, al passaggio del pacchetto di
maggioranza della società ad una cordata formata da Gabriele Rumi e Flavio
Briatore.
Il 1998 è l'anno della svolta per il Team. Dalla società esce Briatore, le cui quote
vengono rilevate da Gabriele Rumi, che diventa azionista di maggioranza e si
impegna in un importante progetto di ristrutturazione e potenziamento della
Scuderia. In seno al Team affluiscono nuove figure tecniche di elevata
professionalità tra cui spicca il ritorno del progettista austriaco Gustav Brunner.
Il Team conclude il campionato 1998 al 10° posto, raggiungendo l’obiettivo
dichiarato ad inizio stagione.
Nel 1999 la squadra è ulteriormente rafforzata dall’arrivo di Cesare Fiorio nel ruolo
di team manager e direttore sportivo. Il piazzamento al 10° posto nella classifica
costruttori con il prezioso punto conquistato da Marc Gené al Gran Premio d'Europa
confermano l'indiscussa affidabilità della monoposto M01 giunta al traguardo ben
17 volte su 32 (di cui dieci nelle prime dieci classificate). Sul fronte piloti, da
segnalare l'ottimo debutto in Formula Uno di Marc Gené che ha portato a termine
10 gare su 16.
La Scuderia faentina si prepara ad affrontare, nel 2000, il suo sedicesimo anno di
Formula Uno motivata più che mai e con la determinazione che da sempre la
contraddistingue, ma anche forte dell'appoggio finanziario di una delle maggiori
società di telecomunicazioni del mondo, la spagnola Telefonica che quest'anno
diventa sponsor principale del Team.

ANNO N° PILOTA
MINARDI MOTORI MODERNI 1985 29 Pierluigi Martini
MINARDI MOTORI MODERNI 1986 23 Andrea De Cesaris
24 Alessandro Nannini
MINARDI MOTORI MODERNI 1987 23 Adrian Campos
24 Alessandro Nannini
MINARDI FORD COSWORTH 1988 23 Adrian Campos
23 Pierluigi Martini
24 Luis Perez Sala
MINARDI FORD COSWORTH 1989 23 Pierluigi Martini
23 Paolo Barilla
24 Luis Perez Sala
MINARDI FORD COSWORTH 1990 23 Pierluigi Martini
24 Paolo Barilla
24 Gianni Morbidelli
MINARDI FERRARI 1991 23 Pierluigi Martini
24 Gianni Morbidelli
24 Roberto Moreno
MINARDI LAMBORGHINI 1992 23 Christian Fitttipaldi
23 Alessandro Zanardi
24 Gianni Morbidelli
MINARDI FORD 1993 23 Christian Fittipaldi
24 Fabrizio Barbazza
24 Pierluigi Martini
23 Jean-Marc Gounon
MINARDI SCUDERIA ITALIA FORD 1994 23 Pierluigi Martini
24 Michele Alboreto
MINARDI SCUDERIA ITALIA FORD 1995 23 Pierluigi Martini
23 Pedro Lamy
24 Luca Badoer
MINARDI FORD 1996 20 Pedro Lamy
21 Giancarlo Fisichella
21 Tarso Marques
21 Giovanni Lavaggi
MINARDI HART 1997 20 Ukyo Katayama
21 Jarno Trulli
21 Tarso Marques
FONDMETAL MINARDI FORD 1998 22 Shinji Nakano
23 Esteban Tuero
FONDMETAL MINARDI FORD 1999 20 Luca Badoer
20 Stéphane Sarrazin
21 Marc Gené


Minardi Team

ESTENSIONE DI GARANZIA DOIMO CITYLINE



ESTENSIONE DI GARANZIA PRIMA INFANZIA



TROVA IL NEGOZIO PIÙ VICINO A TE

Doimo Cityline è arredamento zero venti anni. Specializzati nella produzione di letti, armadi e componenti per ragazzi e per i più piccoli, con la massima attenzione alla qualità di Doimo Cityline. Lo sviluppo di tutti i prodotti Doimo Cityline parte della ricerca sul prodotto con una attenta analisi del mercato e con una continua osservazione sull'evoluzione del costume nella società, nell'intento di offrire sempre nuovi suggerimenti per chi voglia arredare lo spazio abitativo della cameretta per ragazzi e bambini con gusto moderno e funzionale. Doimo Cityline collabora attivamente con progettisti e designers che sviluppano una costante ricerca sul prodotto cameretta e sulle nuove tecnologie di produzione. Doimo Cityline realizza composizioni innovative per i ragazzi, bambini e prima infanzia. I programmi sono modulari per consentire infinite soluzione compositive della cameretta, della camera, dei letti per bambini e ragazzi, che comprendono letti e lettini, armadi, scrittoi gruppi letto. Lo spazio abitativo della cameretta è il centro dell'esistenza quotidiana di bambini, neonati e ragazzi. Una cameretta ben strutturata rende la vita dei ragazzi più agevole e divertente.